Grosso: “Sconfitta che brucia, perso per demeriti nostri”

Grosso: “Sconfitta che brucia, perso per demeriti nostri”

Il tecnico gialloblù: “Mancate negli undici metri le scelte giuste”

di Redazione Hellas1903

Fabio Grosso commenta il match perso contro l’Ascoli: “Brucia tanto questa sconfitta. Abbiamo fatto un primo tempo senza soffrire gli avversari, ma i ritmi bassi non ci hanno permesso di creare azioni da rete. Nel secondo tempo abbiamo alzato i ritmi, ma abbiamo mancato certe decisioni importanti negli ultimi metri. Poi abbiamo permesso agli avversari di risalire e abbiamo preso gol. Ora però dobbiamo pensare alla prossima partita. Ci dispiace uscire dal campo a mani vuote. In questo campionato ogni partita è complicata, come quella di oggi. Penso che non avremmo meritato questa sconfitta, nè una vittoria. Oggi non abbiamo concretizzato il gioco che abbiamo fatto per nostri demeriti. Penso comunque che il risultato sia troppo pesante per quello che abbiamo visto in campo. Pazzini? Siamo una rosa composta da molti giocatori. Sicuramente saranno tutti utili alla causa, sia quelli che hanno giocato, sia quelli che non hanno giocato. Con la Cremonese sarà sicuramente una partita importante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy