Hellas, inizia un mese di fuoco

Hellas, inizia un mese di fuoco

Scontri al vertice per i gialloblù da qui a inizio dicembre. E c’è anche la Coppa Italia

Un mese di sfide di grande livello per il Verona, quello che si è appena aperto, e che si prolungherà fino a inizio dicembre.

Si comincia sabato con la trasferta sul campo dello Spezia, avversario tosto e ambizioso, che in casa esprime il massimo della propria carica agonistica. L’Hellas tornerà al Bentegodi domenica 13 novembre, per affrontare il Novara, e sarà fuori di nuovo il venerdì successivo, il 18.

In programma la gara allo stadio Tombolato con il Cittadella, secondo in classifica e primo inseguitore dei gialloblù a braccetto con l’Entella.

Di seguito, doppio turno interno per il Verona, sempre di domenica: il 27 con il Bari dei molti ex, finora mai brillante ma che, quanto a valori tecnici, è sulla carta una delle prime candidate alla corsa per la promozione. Il mese di dicembre inizierà con la sfida del con il Perugia, al Bentegodi. Gli umbri sanno esprimere un calcio vivace, spettacolare e redditizio e si sono accreditati come la grande outsider per i vertici della cadetteria.

Inoltre, l’1 dicembre, l’Hellas giocherà in Coppa Italia: quarto turno a eliminazione diretta, davanti, in Emilia, ci sarà il Bologna, per un duello da Serie A con una formazione anch’essa colma di ex Verona, in campo e non solo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy