Il Pescara abbatte il Lecce e torna in testa alla classifica

Il Pescara abbatte il Lecce e torna in testa alla classifica

Gara rocambolesca con due espulsi tra i pugliesi e doppietta finale di Del Sole

di Redazione Hellas1903

Il Pescara batte il Lecce per 4-2 nel posticipo dell’undicesima giornata di B e torna in testa alla classifica a 22 punti, uno più del Palermo. Dopo quattro minuti di gara Mancuso porta avanti gli abruzzesi con un gol di testa. Il Pescara fa 2 a 0 con Gravillon con un colpo di coscia da angolo al 22′. Il Lecce non demorde e nel secondo minuto di recupero del primo tempo accorcia le distanze con Palombi.

Ripresa incandescente con una traversa di La Mantia, poi l’espiulsione di Calderoni e Lecce in 10 al 53′. Pur in inferiorità i pugliesi trovano il pareggio con Tabanelli al 67′. Il Lecce resta addirittura in 9 al 76′: altro doppio giallo, questa volta per Meccariello.

La stretta finale del Pescara, in 11 contro 9, porta i suoi frutti all’89’, quando Del Sole fa 3-2 con un tiro a giro. Lo stesso Del Sole cala il poker in contropiede al 96′.

IL PROSSIMO TURNO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy