Il Pescara pareggia 2-2 a Padova, sfuma all’ultimo secondo il sorpasso sul Verona

Il Pescara pareggia 2-2 a Padova, sfuma all’ultimo secondo il sorpasso sul Verona

I veneti riescono a pareggiare i conti con due gol nel finale

di Redazione Hellas1903

Il Pescara non riesce a vincere in trasferta a Padova e manca il sorpasso in classifica sul Verona.

Il match, inizialmente previsto per la giornata di ieri e rinviato a causa del maltempo, si è messo subito in discesa per la squadra abruzzese: al 25′ ci ha pensato Brugman a portare avanti i suoi con una punizione dai 20 metri. Nel secondo tempo, Mancuso ha raddoppiato segnando su calcio di rigore e fissando il punteggio sullo 0-2. Il Padova, però, non ha mollato ed è riuscito a segnare due gol nel finale di gara, prima con un gran tiro di Cisco e poi con un colpo di tacco di Cappelletti che ha beffato il portiere Fiorillo.

Il Pescara, con questo pareggio, sale a 12 punti totali, a -1 dal Verona capolista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy