Il Verona perde ancora, 0-1 al Bentegodi con l’Udinese

Il Verona perde ancora, 0-1 al Bentegodi con l’Udinese

La stagione davanti ai tifosi gialloblù si chiude con l’ennesima sconfitta

di Jacopo Michele Bellomi, @jjbellomi

Il Verona è già retrocesso matematicamente, l’Udinese cerca gli ultimi punti per la salvezza: basterebbero queste parole per riassumere la partita andata in scena allo stadio Bentegodi oggi pomeriggio. I friulani provano a chiudere la gara fin da subito e non vanno praticamente mai in affanno contro l’undici gialloblù, dimostrando di essere di un’altra categoria.

LE FORMAZIONI

Pecchia conferma il 4-3-3: in porta torna Nicolas, davanti a lui ci sono Ferrari, Caracciolo, Vukovic e Souprayen. In cabina di regia va Fossati, affiancato dal capitano Romulo e da Zuculini. In attacco Cerci è la punta, alla sua destra c’è Lee, fresco di gol contro il Milan, e sull’altra fascia Fares.

L’Udinese di Tudor risponde con la difesa a tre: Nuytinck, Danilo, Samir a protezione del portiere Bizzarri. Centrocampo a cinque con Stryger, Barak, Behrami, l’ex Hallfredsson e Jankto. Completano l’undici iniziale De Paul e Lasagna in attacco.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO – Passa un minuto e l’Udinese è subito pericolosa con un’imbucata dalla destra, il tiro di De paul sfiora il palo. Due minuti più tardi è Nicolas a salvare il risultato in uscita su Lasagna, solo in area, servito alla perfezione ancora da De Paul. L’Hellas si vede in avanti all’8′ minuto, su azione di contropiede Cerci tiene palla e serve all’indietro Lee, il cui tiro, però, è troppo debole. L’Udinese ha una marcia in più e sfonda spesso sulla sinistra con le accelerazioni di Jankto e De Paul, Verona troppo prevedibile e facile preda del pressing avversario. Al 17′ è ancora Nicolas il protagonista per i gialloblù con un’uscita tempestiva, ma passa un minuto e l’Udinese va in vantaggio con il gol di Barak, dimenticato in marcatura da un colpevole Vukovic. Il pressing avversario continua, Fossati rischia grosso perdendo palla a centrocampo e commette fallo, venendo ammonito. Al 29′ c’è una buona occasione per i gialloblù: Romulo dribbla sulla fascia destra e crossa, la palla filtra al limite dell’area di rigore, Souprayen calcia al volo ma il pallone finisce sugli spalti. Al 30′ è Lee a impegnare Bizzarri per la prima volta, il quale non ha problemi a bloccare il suo tiro. Ci prova ancora il sudcoreano al 35′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, si coordina bene in sforbiciata e il suo tiro termina alto di poco. Al 40′ viene ammonito Samir per un fallo su Cerci, poco dopo è bravo Ferrari a chiudere su una grande percussione di Jankto. Il primo tempo si chiude con i gialloblù in attacco, ma è troppo poco per impensierire l’Udinese.

IL GOL

19′ Cross dalla destra, Lasagna taglia sul primo palo, Barak passa dietro tutto solo e appoggia in rete, dimenticato da Vukovic.

SECONDO TEMPO – I due mister non cambiano niente, ma il Verona parte meglio rispetto alla prima frazione cercando di strappare sulla fascia sinistra con Lee, poi con Fares che crossa per Cerci che non ci arriva. Dopo un quarto d’ora di ordinaria amministrazione, l’Udinese torna a farsi vedere in avanti, imbucata per De Paul che crossa basso, Lasagna prova il tiro al volo che esce di poco. Al 58′ il Verona effettua il primo cambio: esce Zuculini ed entra Danzi. Il gioco diventa più frammentato, entrambe le squadre sbagliano a centrocampo. Al 66′ entra Aarons per Souprayen, che esce tra i fischi di tutta la curva gialloblù. Pochi minuti più tardi si accende De Paul: salta tre giocatori e spara un tiro che finisce di poco sopra la porta di Nicolas. L’ultimo cambio gialloblù arriva al 74′, con Bearzotti che prende il posto di Vukovic. Esce De Paul per Perica e il Verona prende campo, conquista un paio di corner, poi Caracciolo prova la deviazione aerea ma il pallone termina fuori.

Termina anche il secondo tempo: l’Udinese torna a casa con tre punti, il Verona saluta il suo pubblico con l’ennesima sconfitta. I fischi assordanti riempiono lo stadio Bentegodi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy