IL VERONA PROVA A TOGLIERSI I CEROTTI

IL VERONA PROVA A TOGLIERSI I CEROTTI

Per Frosinone tornano disponibili quasi tutti i gialloblù

Il recupero di Viviani per la trasferta a Frosinone contribuisce a svuotare ulteriormente l’infermeria gialloblù: alla disponibilità del giovane metronomo infatti bisogna aggiungere il ritorno in squadra, nella giornata di ieri, di Souprayen e Ionita, senza dimenticare Toni che, dopo essersi fermato il 20 settembre, è tornato in campo nella ripresa di domenica scorsa contro il Napoli.

Se l’assenza del numero 9 in attacco si è fatta sentire, Mandorlini sarà sicuramente contento di riavere il suo terzino sinistro titolare, Souprayen, che prima del forfait contro i partenopei era sempre stato scelto dall’inizio tranne in occasione della quinta di campionato, in cui però era subentrato a partita in corso. A centrocampo invece, la grinta del moldavo, già autore di un gol in questa stagione, e le geometrie di Viviani possono dare una marcia in più a un Verona in assoluta carenza di punti. E non è tutto, anche Sala, Marquez e Matuzalem tra un paio di giorni potrebbero raggiungere gli altri a Coverciano. Un passo indietro restano Albertazzi e Fares, che però nel giro di una settimana potrebbero essere nuovamente disponibili.

L’infermeria si sta dunque svuotando: a Frosinone, quindi, la squadra si presenterà quasi al completo in una gara decisiva per il prosieguo della stagione.

Foto Getty Images per Gazzanet

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy