Il Verona ritrova Donsah: affare o rimpianto?

Il Verona ritrova Donsah: affare o rimpianto?

L’Hellas ha ceduto il ghanese ricavando 2 milioni di euro. Ma avrebbero potuto essere molti di più: ora ne vale 10

Godfred Donsah è uno dei più quotati centrocampisti di Serie A.

Al Bologna, prossimo avversario dell’Hellas, si è consacrato, in coppia con l’altro giovanissimo della mediana rossoblù, Amadou Diawara.

Il Verona, nell’estate del 2014, cedette Donsah al Cagliari. Una decisione dettata dallo scarso impiego che del giocatore avrebbe fatto Andrea Mandorlini, che parlando con la dirigenza disse che non lo riteneva una prima scelta, e dall’offerta che arrivò dalla Sardegna: oltre 2 milioni di euro per un diciottenne che aveva raccolto giusto mezzo tempo da professionista, debuttando in Atalanta-Hellas 1-2, ad aprile.

A distanza di tempo, tuttavia, quella decisione suona come un errore. Donsah, ora, vale 10 milioni di euro. La Juventus lo segue costantemente e su di lui ci sono le attenzioni di altre realtà internazionali, dall’Inghilterra alla Germania.

Donsah ha sempre evidenziato l’importanza della sua esperienza all’Hellas e il rilievo della fiducia che l’allora ds gialloblù, Sean Sogliano, ebbe per la sua crescita. All’andata, nel 2-0 con cui il Bologna sbancò il Bentegodi, sua fu la rete del raddoppio della formazione di Roberto Donadoni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy