Il Verona vince contro l’Heidenheim, 2-4 ai rigori

Il Verona vince contro l’Heidenheim, 2-4 ai rigori

Reti inviolate alla Voith-Arena dopo i 90 minuti, decide un penalty del giovane Felippe

di Redazione Hellas1903

Alla Voith-Arena il Verona impatta 0 a 0 dopo 90 minuti nella gara con l’Heidenheim, formazione di B tedesca. Così la ‘Max Liebhaber Cup’ si decide ai rigori dove ha la meglio l’Hellas.

Gialloblù in campo con Silvestri, Almici, Kumbulla, Souprayen, Crescenzi, Calvano, Gustafson, Laribi, Matos, Pazzini e Lee.

Partono forte i padroni di casa, Almici e Kumbulla salvano. Verona vicino al gol con un tiro di Matos parato al 22′ e uno di Gustafson al 23′. Pazzini ha la palla buona ma è anticipato al 31′. Ammonizione per Calvano per un mani poco dopo.

Dopo un’occasione per i tedeschi sventata dalla difesa del Verona al 34′, una conclusione di Calvano termina alta al minuto 43 e il primo tempo si chiude sullo 0 a 0.

Ripresa senza particolari occasioni. Al 12′ esce Pazzini per Zaccagni, al 22′ debutta Di Carmine, che entra con Boldor, Eguelfi e Tupta Escono Lee, Laribi, Crescenzi e Matos.

Al 37′ Di Carmine, dopo un’azione personale, calcia dal limite. Il tiro è deviato in corner dal portiere Muller.

La gara termina 0 a 0, si va ai rigori.

Dopo il palo di Thomalla e la parata di Silvestri, è il Verona a vincere l’amichevole della Voith-Arena grazie all’ultimo rigore trasformato da Felippe, dopo le segnature di Di Carmine, Zaccagni e Tupta.

HEIDENHEIM: Muller, Busch (dal 15′ st Strauss), Steurer (dal 1′ st Mainka), Wittenk (dal 42′ st Reithmeir), Schnatterer (dal 23′ st Mullthaup), Glatzel (dal 15′ st Thomalla), Dovedan (dal 23′ st Kilic), Griesbeck (dal 23′ st Pusch), Theuerkauf (dal 42′ st Brandle), Dorsch (dal 15′ st Sessa), Skarke (dal 1′ st Lankford).
A disposizione: Eicher, Kobbing.
Allenatore: Schmidt.

VERONA: Silvestri, Almici, Kumbulla, Souprayen, Crescenzi (dal 22′ st Eguelfi), Calvano (dal 30′ st Saveljevs), Gustafson (dal 30′ st Felippe), Laribi (dal 22′ st Boldor), Matos (dal 22′ st Di Carmine), Pazzini (dal 12′ st Zaccagni), Lee (dal 22′ st Tupta).
A disposizione: Chiesa, Ferrari.
Allenatore: Grosso

 

Arbitri: Robert Hartmann.
Assistenti: Stefan Fimpel e Fabian Baiz.

 

NOTE. Ammonito: Calvano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy