Iori: “Fui vicino al Verona, domani grande sfida”

Iori: “Fui vicino al Verona, domani grande sfida”

Il centrocampista del Cittadella: “Alla fine i gialloblù presero Bacinovic. All’Hellas di oggi toglierei Bessa”

Intervistato dal Corriere di Verona, Manuel Iori, centrocampista del Cittadella, ha parlato della gara di domani contro l’Hellas e di quando, nel 2012/2013, fu vicino a vestire la maglia gialloblù.

Dice Iori: “In passato fui vicino al Verona – riporta padovagoal.it – al tempo Sogliano era direttore sportivo e mi contattò. La disponibilità da parte mia c’era, la trattativa partì ma terminò subito, perché poi il Verona prese Bacinovic e io andai a Cesena. Devo dire che è un’esperienza che mi sarebbe piaciuto fare, Verona è una bellissima piazza con i suoi pro e i suoi contro. Sarà stimolante affrontare quella che ritengo la miglior squadra della B”.

Sulla qualità della squadra di Pecchia prosegue: “Due anni fa Romulo avrebbe dovuto passare alla Juventus se non si fosse infortunato, poi ci sono campioni del calibro di Pazzini e Maresca. Ma se dovessi togliere un giocatore all’Hellas al momento toglierei Bessa. Ha un futuro luminoso di fronte a sé ed è in grandissima forma”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy