La sfida di Laribi: il Verona dopo due promozioni (e mezza)

La sfida di Laribi: il Verona dopo due promozioni (e mezza)

In A con Sassuolo e Bologna, a un passo dall’impresa col Latina, ora il centrocampista riparte dall’Hellas

di Redazione Hellas1903

Giovedì, superate le visite mediche, Karim Laribi sarà un giocatore del Verona a tutti gli effetti.

Per il centrocampista parte una nuova sfida (con un contratto triennale) con l’obiettivo di conquistare la terza promozione in carriera in Serie A.

Laribi giocò 9 partite con il Sassuolo nel 2012-2013, annata chiusa con i neroverdi al primo posto tra i cadetti. In quella stagione Laribi usciva da un grave infortunio, accusato nel campionato precedente, e fece da rincalzo.

Protagonista, invece, lo fu nel 2014-2015, col Bologna: 42 presenze e 8 gol, conditi da 11 assist, il suo personale tabellino in rossoblù, con il coronamento del ritorno in A colto ai playoff.

L’anno prima gli spareggi non furono fortunati per Laribi, che giocò da gennaio 2014 nel Latina, grande sorpresa del torneo cadetto. Il suo ruolo nella scalata della squadra fu rilevante. Il Latina arrivò fino alla finale dei playoff, persa con il Cesena. Un cammino trionfale cui mancò l’ultimo suggello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy