Laribi: “Con Pazzini e Di Carmine saranno dolori per gli avversari”

Laribi: “Con Pazzini e Di Carmine saranno dolori per gli avversari”

Il centrocampista gialloblù: “Sono un trequartista, mi adatterò al modulo di Grosso”

di Redazione Hellas1903

Karim Laribi è ufficialmente un calciatore gialloblù e ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2021. Oggi il giocatore è stato presentato ai media.

“Vengo accostato al Verona da tre anni ed la destinazione è stata la mia prima scelta. Non ho potuto venire qui prima per diversi motivi, adesso non vedo l’ora di iniziare a fare sul serio”.

Ruolo? “Mi piace fare il trequartista. Il mister ha scelto il 4-3-3 e non sarà un problema giocare mezzala, esterno alto o falso nove. Non ho mai fatto tanti gol, preferisco passare bene la palla. Da giovane ero più dribblomane ed egoista, con il passare del tempo sono maturato”.

Sulle insidie della B: “Il campionato non è facile, bisogna sempre allenarsi bene e applicare quanto detto dal mister. Non è scontato che vinceremo il campionato solo perchè ci chiamiamo Verona”.

Sui compagni: “Siamo uniti, ci sono molti volti nuovi rispetto allo scorso anno. Dobbiamo essere bravi a compattarci subito per non perdere il cammino”.

Sul Cesena: “Ringrazio tutti e spero che i dipendenti della società riescano a trovare una sistemazione. Ci avevano promesso che in caso di salvezza non ci sarebbero stati problemi, era un menzogna. Il calcio italiano non è per tutti, bisognerebbe riformarlo per rendere tutto più competitivo”.

Laribi-Pazzini-Di Carmine? “Pazzini non ha bisogno di presentazioni, parla la sua carriera, e Di Carmine ha qualità. Questa è una domanda da fare ai difensori avversari, saranno partite amare per loro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy