L’avversario: la Salernitana di Gregucci

L’avversario: la Salernitana di Gregucci

Due vittorie e due pareggi in trasferta col nuovo tecnico, in più c’è Calaiò

di Jacopo Michele Bellomi, @jjbellomi

Verona-Salernitana è il match che apre il 25° turno di Serie B, con inizio alle ore 21 del venerdì sera, e che vede contrapposte due squadre che sono alla ricerca di punti: i gialloblù per rimanere agganciati alle prime della classifica, i granata per entrare nella zona playoff che ora dista un solo punto.

Il match di andata era finito 1-0 per la squadra campana, allora allenata da Colantuono, con gol dell’ex Chievo Jallow. Durante la stagione, però, qualcos si era inceppato e le tre sconfitte consecutive maturate agli inizi di dicembre hanno portato la società a cambiare tecnico, chiamando Gregucci. La situazione si è normalizzata sotto la guida nel nuovo allenatore, tanto che la squadra ha migliorato le proprie performance in trasferta, centrando due pareggi e due vittorie, sconfiggendo anche il Palermo. Un problema in più per il Verona che dovrà fare i conti con una squadra sempre pericolosa e che, rispetto alla partita di andata, può contare sui nuovi acquisti di gennaio.

La sinergia con la Lazio ha permesso di mantenere in rosa il terzino Casasola, prenotato per giugno dai biancocelesti, e di aggiungere Minala a centrocampo. Se n’è andato il capitano Vitale, proprio al Verona e che quindi sarà l’ex della gara, ma è stato prontamente sostituito dal veterano Lopez e dal terzino albanese Memolla. Jallow è stato riscattato dal Chievo, ma il colpo è stato fatto con Calaiò, arrivato dal Parma per rinforzare il reparto avanzato e già in gol alla seconda presenza in granata.

Curiosità: Memolla è una vecchia conoscenza del calcio gialloblù. Acquistato dal Martina Franca nel 2014, non è mai rientrato nei piani della società, finendo prima in prestito alla sua precedente squadra, poi al Koper in Slovenia. Nel 2016, infine, ha lasciato il Verona da svincolato, firmando con l’Hajduk Spalato, dove è diventato titolare prima di arrivare in granata.

Salernitana (3-4-1-2): Micai; Migliorini, Perticone, Gigliotti; Casasola, Minala, Di Tacchio, Lopez; Mazzarani; Jallow, Calaiò.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy