LE PAGELLE, LA FOLLIA È DI RAFAEL, MA IL VERONA È UN PASTICCIO

LE PAGELLE, LA FOLLIA È DI RAFAEL, MA IL VERONA È UN PASTICCIO

Soltanto Viviani prova a spingere la manovra del Verona

RAFAEL 3

Un gesto incomprensibile, folle, devastante per le sorti gialloblù. Dispiace gettargli la croce addosso, perché si parla di una bandiera del Verona, ma stavolta il grande colpevole è lui e non c’è neppure una minima attenuante.

 

PISANO 5,5

Tanto nervosismo, finisce per bisticciare con la panchina del Frosinone. Uno dei tanti che incappano in una giornata storta. L’ennesima per questo Verona.

 

BIANCHETTI 5,5

Incerto sul secondo e sul terzo gol subito dall’Hellas. Avrebbe la palla del pareggio in pieno recupero, ma è in fuorigioco. E comunque sbaglia pure la mira.

 

MORAS 5,5

Ultimo a cedere a una resa che non ha condizioni. La sua rete riaccende le speranze di rimonta del Verona. Un uomo che ai colori gialloblù continua a dare cuore e coraggio. Però non basta: perde Ciofani sulla seconda marcatura del Frosinone si impappina sull’azione del 3-0, restando basso rispetto alla linea del fuorigioco.

 

SOUPRAYEN 5

Ennesimo “buco” sulla diagonale (che non fa) per il gol di Dionisi, quello che manda a picco l’Hellas, rendendo miracolistica la rimonta. Mai sicuro, sulla fascia sinistra il Verona balla.

 

IONITA 5

Del tutto fuori condizione. Le gambe non girano: il rientro è deficitario. Mai in partita, non lo vede nessuno.

 

VIVIANI 6

Se il Verona rimane agganciato alla partita fino alla fine, nonostante le traversie infinite, lo deve alla morbidezza dei suoi piedi. Rimette in corsa l’Hellas con una punizione astuta. Apre il gioco con precisione. Non lo seguono: predica nel deserto.

 

HALLFREDSSON 5,5

Alcuni lampi, più che altro di tenacia, molti palloni persi. Prova a ribaltare il fronte di gioco ma la cosa gli riesce troppo poco.

 

SILIGARDI ng

Esce per far posto a Gollini dopo il disastro di Rafael.

 

TONI 5,5

Si fa notare nel primo tempo, Leali gli toglie un pallone calibrato dalla porta. Poi sparisce e nell’assalto tentato dal Verona nel finale non emerge. Stato di forma che resta precario.

 

GOMEZ 5

Dalla sua parte l’Hellas non c’è mai. Mandorlini lo toglie all’intervallo. Una delle prestazioni meno felici nel suo ormai lungo percorso in gialloblù.

 

GOLLINI 5,5

Un buon intervento su Sammarco, ma una “paperissima” sul secondo gol di Ciofani. Prima non gli aveva respinto il rigore per una questione di centimetri.

 

PAZZINI 5

Poco servito, non morde mai.

 

GRECO 5,5

Troppo falloso, concede al Frosinone di tirare il fiato quando il Verona prova il forcing,

 

MANDORLINI 5

Partita in cui la scemenza di cui si macchia Rafael è determinante. Ma il Verona è ultimo, tutti i numeri sono contro di lui e la retrocessione è un fantasma che si avvicina al galoppo.

 

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy