Lotta salvezza, gli impegni delle pericolanti

Lotta salvezza, gli impegni delle pericolanti

Il turno si apre sabato con Empoli-Palermo, domenica il match verità tra Verona e Carpi

Con la trentesima giornata di campionato alle porte, vediamo quali sono gli impegni delle squadre in lotta per rimanere in Serie A.

Il Palermo è impegnato in casa dell’Empoli, allo stadio Castellani, nell’anticipo di sabato. Le due squadre non sono in un buon momento e i risultati lo dimostrano: entrambe sono reduci da quattro sconfitte e un pareggio, nelle ultime cinque giornate, ma l’arrivo di Novellino sulla panchina rosanero potrebbe dare una spinta in più ad un Palermo che deve difendersi dagli assalti di Frosinone e Carpi.

Atalanta-Bologna sarà il lunch match di domenica. I bergamaschi sono alla ricerca di una vittoria che manca da quattordici giornate e davanti si trovano una squadra ormai salva, in forza dei 36 punti già conquistati. Donadoni, tecnico del Bologna, ha chiesto alla squadra di raggiungere l’obiettivo il prima possibile, quindi il risultato della partita è tutt’altro che scontato.

Le altre concorrenti giocano tutte alle ore 15. L’Udinese va in trasferta a Sassuolo con un nuovo allenatore in panchina. Esonerato Colantuono, è arrivato De Canio per risollevare la squadra dalla crisi di risultati dei bianconeri. Occhio al Sassuolo che, prima di perdere con la capolista Juventus, aveva vinto tre partite di fila – Empoli, Lazio e Milan.

Il Frosinone ospita la Fiorentina al “Matusa”, dopo la sconfitta nella gara-salvezza con il Carpi della settimana scorsa. La partita è decisiva per entrambe le squadre, i ciociati devono recuperare sul Palermo e la viola vuole riscattare il pareggio con l’Hellas per non perdere terreno dalla Roma. Si prevede un bell’incontro, visti il bel gioco espresso dalla Fiorentina e la cattiveria messa in campo dai giocatori di Stellone.

Chiudiamo con Verona-Carpi, la gara più importante del turno per quanto riguarda la lotta salvezza. Con una vittoria in questo scontro diretto, i gialloblù accorcerebbero proprio sugli emiliani, portandosi al temporaneo -5 dalla zona salvezza, con il Carpi davanti solo di tre punti. Per gli ospiti, invece, sbancare il Bentegodi vorrebbe dire uscire dalla zona retrocessione e superare il Palermo. Match molto delicato per il Verona, contro un avversario ostico che viene da quattro risultati utili consecutivi.

Segue la classifica delle ultime sei posizioni:

  • Atalanta 30
  • Udinese 30
  • Palermo 27
  • Frosinone 26
  • Carpi 25
  • Verona 19

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy