MARCATORI A DIGIUNO, UN ANNO FA IL GOLEADOR ERA NICO LOPEZ

MARCATORI A DIGIUNO, UN ANNO FA IL GOLEADOR ERA NICO LOPEZ

Al Verona mancano le “riserve” pesanti

Dopo la dodicesima giornata della scorsa stagione il Verona era al dodicesimo posto in campionato con 14 punti conquistati grazie, soprattutto, alle reti dei suoi attaccanti: il miglior marcatore fino ad allora era stato Nico Lopez con 4 gol, seguito da Toni con 3, poi Ionita e Tachtsidis entrambi a quota 2, infine Juanito e Hallfredsson con un gol messo a segno per un totale di 13 segnature di squadra.

Nella stagione attuale, come tutti sappiamo, l’Hellas si ritrova a fondo classifica, appaiato al Carpi, con 6 punti e ancora in attesa della prima vittoria in campionato. Il tabellino dei marcatori al momento è guidato dal laterale Pisano, non proprio un goleador, con 2 reti all’attivo, seguono Toni, Pazzini, Jankovic, Juanito, Ionita ed Helander, tutti fermi a un solo gol.

Confrontando i dati delle due stagioni emergono i problemi realizzativi di questo campionato. Quello che balza all’occhio è la mancanza di un giocatore come Nico Lopez che, spesso subentrando dalla panchina, riesca a segnare: in questo ci si aspettava di più da Siligardi e soprattutto da Pazzini. Se a questi motivi aggiungiamo gli infortuni subiti da Toni e Ionita si spiegano le sole 8 reti di questa stagione e la vittoria che manca da ben 179 giorni.

JACOPO BELLOMI

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy