Mondiali 2014, Romulo: “Dissi a Prandelli di non convocarmi”

Mondiali 2014, Romulo: “Dissi a Prandelli di non convocarmi”

Il centrocampista: “Soffrivo di pubalgia, non sarebbe stato giusto partire”

Romulo ha parlato ai microfoni di Sky Sport, in collegamento diretto da Verona, tornando sull’episodio della sua esclusione dal Mondiale di Brasile 2014.

“Prandelli mi aveva confermato tra i convocati per il Mondiale, ma io non stavo bene, soffrivo di pubalgia. Ho deciso di parlare con lui e, in lacrime, gli ho detto che sarebbe stato meglio convocare un altro giocatore al posto mio. Volevo andare, ma non mi sembrava giusto partire in quelle condizioni.”

Conclude il centrocampista: “Ho deciso di fare la cosa giusta. Sono sicuro che avrò un’altra possibilità con la Nazionale.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy