Moras: “Il minimo che possiamo fare è chiedere scusa”

Moras: “Il minimo che possiamo fare è chiedere scusa”

Il difensore: “Abbiamo sbagliato tanto, soprattutto noi giocatori: siamo noi che scendiamo in campo”

Intervenuto ieri sera alla Domenica Sportiva, Vangelis Moras ha parlato della stagione negativa del Verona.

“È difficile spiegare come è andata quest’anno – riporta tuttomercatoweb.com – ma non siamo stati in grado di cambiare questa situazione. Abbiamo sbagliato tanto, qualsiasi contestazione è giusta e dobbiamo accettarla. Il minimo che possiamo fare è chiedere scusa, mi dispiace tanto, sono molto legato a questa città e spero di poter avere la possibilità di giocare anche il prossimo anno qui e tornare in Serie A subito”.

Prosegue il difensore: “Sappiamo che come squadra nessuno credeva di poter essere ultimi, ma abbiamo avuto tanti problemi e infortuni. Avevamo la possibilità di cambiare le cose ma non ci siamo riusciti. Abbiamo sbagliato tantissimo noi giocatori, siamo noi che giochiamo, se avessimo la possibilità di tornare indietro e iniziare di nuovo, probabilmente daremmo tutti qualcosa in più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy