NOVE ANNI DOPO È ANCORA GRECO CONTRO ZAPPINO

NOVE ANNI DOPO È ANCORA GRECO CONTRO ZAPPINO

Il centrocampista gialloblù e il portiere ciociaro c’erano anche nell’ultimo incontro tra Verona e Frosinone

Domani ci sarà Frosinone-Verona, partita da non sbagliare per entrambe le squadre. Gli unici due precedenti tra le due compagnini sono già stati trattati qualche giorno fa in questo articolo e lo score al momento sorride ai ciociari in virtù di una vittoria e di un pareggio strappato al Bentegodi. Oggi, dal campionato di Serie B 2006/07, sono cambiati praticamente tutti i giocatori in rosa per entrambe le squadre, tutti tranne due: nella partita di andata in porta per i ciociari c’è un certo Zappino, mentre dall’altro lato del campo, in attacco insieme a Nieto e Cutolo, troviamo il giovane Leandro Greco, il quale scenderà in campo anche negli ultimi minuti del match di ritorno, al contrario del portiere che rimarrà seduto in panchina.

Seguono stagioni complicate per entrambi, Zappino cambia diverse squadre, qualche prestito a Lecco, Varese fino a finire al Vaslui e ritornare poi a Frosinone nel 2012 in Lega Pro; discorso simile per Greco che cambia casacca quasi ogni anno: Pisa, Piacenza, Roma Olympiakos, Livorno, Genoa e ora di nuovo a Verona.

Se per il portiere, di origini brasiliane, la presenza in campo è fortemente messa in discussione dal giovane Leali, lo stesso non si può dire per Greco che è sempre stato schierato titolare da Mandorlini: in ogni modo i due avranno modo di incontrarsi domenica e per un’altra volta, come nove anni fa, sarà ancora Greco contro Zappino.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy