Pagelle: si salvano Lee, Zuculini e Silvestri

Pagelle: si salvano Lee, Zuculini e Silvestri

Altra prestazione negativa per l’Hellas: quanti errori in difesa. E non solo

di Matteo Fontana, @teofontana

SILVESTRI 7

Evita al Verona di prendere tutti i gol che meriterebbe di incassare. Era già successo a Benevento: significa che sa farsi trovare sempre pronto. Ne becca tanti, ma compie più di un miracolo.

BEARZOTTI 5

Gli tocca fare il terzino desto e contenere la furia di Calhanoglu. In quel ruolo ha fatto delle buone cose in certe gare in cui è stato schierato, ma ormai di lui si erano perse le tracce, esclusa la presenza con il Genoa. In difficoltà.

CARACCIOLO 5,5

Non funziona in coppia con Heurtaux. Gli attaccanti del Milan sfondano da tutte le parti: mica facile tenerli. Infatti va subito in sofferenza.

HEURTAUX 4,5

Sfortunato nell’impatto sul tiro di Calhanoglu che vale l’1-0 per il Milan, assente sul raddoppio di Cutrone, che lo uccella con elementare facilità. Non era titolare dal disastro al Bentegodi con il Crotone: rientro negativo.

FARES 5

Quando si capirà quale sia il suo ruolo sarà un giorno buono per lui. Da due giornate è tornato a essere schierato da terzino sinistro, mostrando carenze non corrette. Brutto pomeriggio milanese anche per lui.

ROMULO 5,5

Quando compare è troppo tardi. Non basta a salvare la sua prestazione la pure bellissima punizione che calcia, già sul 3-0, con la palla che va sulla traversa.

DANZI 5,5

Sconta sempre la giovane età, ma serve dargli fiducia e continuità, perché al ragazzo non mancano né la determinazione, né il talento.

CALVANO 5

Incrocia Kessié, che è una forza della natura e lo costringe a indietreggiare. Grande fatica in contenimento, non riesce a salire.

CERCI 5,5

Tenta di piazzare degli allunghi, nel primo tempo, che potrebbero impensierire il Milan. Potrebbero, appunto: non è così che va. Poi cala.

PETKOVIC 5,5

Si fa apprezzare per la buona tecnica, ma è un centravanti, e non un rifinitore, e gli si chiede di segnare, o perlomeno di provarci, e non lo fa mai.

MATOS 5

Pochi scatti in avvio di gara, dopo evapora. La sua esperienza a Verona è destinata a terminare senza guizzi.

 

ZUCULINI 6

Ci mette tenacia quando non c’è nient’altro da dire: per questo è sufficiente.

LEE 6,5

Gol di pura classe. Ed entra bene in una partita già finita.

AARONS ng

 

PECCHIA 5

Ennesimo inizio lento del Verona, ennesima sconfitta pesante. Niente di nuovo: la storia della stagione dell’Hellas è questa. Ora la B è matematica.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy