Pagelle Verona: Bessa è talento puro, Luppi che ingresso

Pagelle Verona: Bessa è talento puro, Luppi che ingresso

Nicolas, parata fondamentale e sicurezza. Pazzini non segna ma lotta. Caracciolo combattente

NICOLAS 7

La sua parata su Scozzarella, sullo 0-0, suona come decisiva, perché un Trapani in vantaggio sarebbe diventato un tormento per il Verona. E trasmette sicurezza alla difesa.

PISANO 6,5

Pecchia aveva dovuto, in sua assenza, ricorrere a più aggiustamenti (Romulo, Bianchetti) per la posizione di terzino destro. Con il suo rientro l’Hellas ritrova forza d’urto ed equilibrio dietro.

BIANCHETTI 5,5

Espulsione evitabile: se la prima ammonizione appare un filo severa, la seconda se la prende senza giustificazioni su una palla gestibile e ormai a gara chiusa.

CARACCIOLO 6,5

Nel Verona che non prende gol da 289’ va in vetrina la sua crescita. Centrale da combattimento, di quelli che in Serie B valgono doppio.

SOUPRAYEN 5,5

Dolenti note: dalla sua parte il Trapani riesce a essere pericoloso con insistente frequenza. Buon per lui che ci sia Nicolas a rimediare. Incerto.

VALOTI 6,5

Un tempo, il primo, con troppa timidezza. Sembra spaesato, come se non trovasse le misure alla partita. Un altro, il secondo, in cui si fa intraprendente, propositivo, sempre vivace. E segna un gol di pregevolissima fattura.

FOSSATI 6

Il numero di palloni toccati con precisione non è distante da quelli che, invece, non sono calibrati. La misura del lancio gli scappa via non di rado, ma se non ci fosse il suo senso euclideo il Verona sarebbe meno logico.

BESSA 7

Sempre uno spettacolo vederlo giocare. Svaria in più posizioni: mezz’ala, esterno, trequartista. L’Hellas, per uscire dal vicolo in cui lo caccia il Trapani, si appoggia alla sua fantasia. Talento squisito.

SILIGARDI 6,5

Ha il merito enorme di sbloccare una partita complicata. Lo aiuta l’erroraccio di Guerrieri, tanto più che il suo tiro non è irresistibile, ma quel che conta è segnare e lui lo fa.

PAZZINI 6,5

Non di soli gol vive un attaccante. Ne facesse uno, piegando le Erinni della difesa del Trapani, che gli saltano addosso in tre, sarebbe da Oscar dei centravanti. Dato che non è giornata per stoccare, si butta nella lotta, è il primo ad andare in pressing e a suonare la carica gialloblù.

ROMULO 6

Sballottato da un lato e dall’altro del fronte offensivo, alterna spunti funambolici a fasi di pausa. Chiusura con uno screzio con Pisano: tutto risolto.

 

LUPPI 7

Ingresso con i fuochi d’artificio. Con caparbietà costruisce l’assist prelibato che Valoti è abilissimo a mettere in rete per il 2-0. Grande gagliardia, spirito Verona.

MARESCA ng

TROIANIELLO ng

 

PECCHIA 6,5

Il Trapani gioca in maniera compatta, sbarra i corridoi, è organizzato. Per niente facile aggirarne gli argini. Una volta conquistato il vantaggio la strada è più piana e ha meno curve, anche perché tra un tempo e l’altro corregge qualche distanza e si vede un Verona che morde di più.

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy