Pagelle Verona, Büchel e Valoti spazzati via, Romulo e Fares soffrono

Pagelle Verona, Büchel e Valoti spazzati via, Romulo e Fares soffrono

Nicolas e Vukovic limitano i danni. Verde entra bene, ma è già tardi

di Matteo Fontana, @teofontana

NICOLAS 6

Tiene a galla il Verona nei primi minuti, compiendo degli interventi decisivi, ma pasticcia a ripetizione con i piedi. Salva su Zapata dopo aver perso male un pallone in disimpegno, rischia di commettere lo stesso errore nel secondo tempo.

 

ROMULO 5

Schierato da terzino destro mostra tutte le lacune che lo caratterizzano in difesa. Parte basso e fatica a lanciarsi in contropiede. Lascia totale libertà a Caprari per effettuare il cross che porta al gol di Barreto.

 

CARACCIOLO 5,5

Bersagliato dalla velocità e dalla tecnica degli attaccanti della Sampdoria, finisce per avere il mal di testa. Accerchiato e pressato, ha difficoltà a uscire palla al piede.

 

VUKOVIC 6

Con il suo vigore fisico permette al Verona di contenere finché è possibile. Poi la frana è inevitabile e anche lui viene coinvolto. Ma se l’Hellas non prende un numero di gol extralarge è per il peso della sua esperienza.

 

FARES 5

Si perde Barreto in occasione del gol dell’1-0. Conferma quanto è già notissimo: per quanto possa crescere, da terzino sinistro andrà sempre in sofferenza. Un paio di buoni interventi in copertura e poi grandi patemi.

 

AARONS 5

Continua a mostrare delle evidenti difficoltà di ambientamento. Tolto qualche scatto, peraltro finito nel nulla, combina poco. Esce senza lasciare segno.

 

BÜCHEL 4,5

Annientato dal gran ritmo del centrocampo della Sampdoria. Dovrebbe fare filtro, invece se lo fumano. Non assicura spessore in interdizione, né si propone in avanti. Spazzato via.

 

VALOTI 4,5

Un altro giocatore costretto dalla coperta corta dell’Hellas a muoversi in una posizione che non gli è consona. I palloni gli scivolano davanti senza che riesca a intercettarne uno. Ingenuo nel fallo su rigore commesso ai danni di Kowniacki.

 

MATOS 5,5

Per un tempo è uno dei pochissimi a tentare di dare al Verona una forma, sebbene minima, di pericolosità, accelerando in contropiede. Poi, una volta andato sotto l’Hellas, si smarrisce.

 

PETKOVIC 5

Si vede per la prima volta al 43’, con una girata che si spegne, deviata, senza impensierire Viviano. Gli si chiede di supportare, con il gran fisico che ha, Kean, ma il piano sfuma presto.

 

KEAN 5,5

Non si può dire che non ci provi con più efficacia degli altri gialloblù, né che gli manchino corsa e volontà. Eppure, isolato in attacco, incide soltanto per rari istanti. La difesa della Samp lo controlla senza penare troppo.

 

 

VERDE 6

Con il suo ingresso il Verona acquista un pizzico di imprevedibilità. Andava inserito prima.

 

CALVANO 5,5

Chiamato a tamponare, non lo fa a sufficienza.

 

FELICIOLI ng

 

PECCHIA 5

Certe scelte sono senz’altro dettate dalle carenze in organico, ma due terzini come Romulo e Fares andranno sempre in crisi sul piano difensivo. Non convince la decisione di lasciare fuori dal via Verde. Il Verona non migliora, la classifica è una conseguenza di questo stato di cose.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy