Pagelle Verona: Ferrari, Souprayen e Büchel giù

Pagelle Verona: Ferrari, Souprayen e Büchel giù

Nicolas para quel che può ma alla fine viene espulso. Attacco assente, difesa a picco

di Matteo Fontana, @teofontana

NICOLAS 5,5

Ancora una volta evita al Verona di prendere una valanga di gol in più. Il mezzo punto in meno, e l’insufficienza conseguente, è l’effetto dell’espulsione al 90’ che gli costerà la presenza a Benevento.

 

FERRARI 4,5

Spazzato via dalle furie nerazzurre, che dalla sua parte scendono senza neppure essere controllate. Con l’Atalanta aveva sofferto molto, a San Siro anche di più. Va in bambola e Pecchia lo toglie a gara ormai chiusa.

 

CARACCIOLO 5

Dura cavarsela quando ti sbucano attaccanti a destra, a sinistra e pure al centro. Sbanda e non può arginare l’onda d’urto dell’Inter. Giornata difficile.

 

VUKOVIC 5

Come Caracciolo, non è semplice per lui tamponare i continui assalti interisti. Ci prova con esiti altalenanti: un paio di salvataggi utili, ma anche un’incertezza evidente sul gol del 3-0 di Icardi.

 

SOUPRAYEN 4,5

Si aggira sperduto per il prato del Meazza, bisticcia con il pallone, rischia di lanciare verso la porta gli interisti, che non ne hanno proprio bisogno, perché lo sanno fare benissimo da soli. Male.

 

ROMULO 5,5

Cerca di accelerare ma non ci riesce. Quando scatta è l’unico che pare in grado di creare una sorta di apprensione all’Inter. Lo fa di rado, però. Chiude da portiere e para su Borja Valero.

 

BUCHEL 4,5

Piazzato davanti alla difesa, ha il compito di distribuire il gioco e di spezzare l’azione avversaria. Non fa niente di tutto questo. Ammonito dopo pochi minuti, non si vede neppure in fase di contrasto.

 

CALVANO 5,5

Non gli fa difetto il carattere, dato che è uno dei pochi a non mollare, sebbene la partita sia già scappata via da un pezzo (in sostanza, dopo 40 secondi…). Gli manca la precisione e non fa molto.

 

AARONS 5

Ha sul piede il pallone per accorciare le distanze e calcia bene: il tiro si spegne fuori, non ha fortuna. Ma questo è l’unico momento da segnalare della sua partita.

 

PETKOVIC 5

Se ne sta solo soletto lassù, e avrebbe bisogno di compagnia. Invece non è supportato e finisce per perdersi. Non riesce a incidere, gli manca sempre il gol.

 

FARES 5

Centra il palo con la gara che è sul 3-0. Per il resto la sua è una prestazione dimessa, senza guizzi. Rischia l’espulsione per un’entrataccia su Rafinha, Rocchi lo ammonisce. Diffidato, a Benevento non ci sarà per squalifica.

 

 

BIANCHETTI 6

Una mezzora abbondante per ritrovare il campo. Non sfigura.

 

VERDE 5,5

Entra a cose fatte, combina poco.

 

CERCI ng

 

PECCHIA 4,5

Prepara la partita in un modo e in battito di ciglia i piani gli vanno a monte. Se il Verona prende spesso gol nei primi minuti, quando non secondi, della gara, significa che i guai sono gravi, al limite dell’incorreggibile. Per salvarsi l’Hellas deve fare molto di più, dall’approccio allo spirito di squadra. Intanto, invece, non segna mai e prende gol in abbondanza.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy