Pagelle Verona, intelligenza Valoti, Nicolas ci mette le toppe

Pagelle Verona, intelligenza Valoti, Nicolas ci mette le toppe

Romulo difende poco e male, Pazzini appannato, Bessa incerto. Luppi, il gol basta

NICOLAS 6,5

Tieni in piedi il Verona con tempismo nelle uscite e degli interventi precisi. Per poco Boldor non lo beffa con un retropassaggio avventato.

 

ROMULO 5

Messo in crisi regolarmente da Di Chiara, che lo stritola sul piano della corsa e della forza fisica. Pochi guizzi degni del suo valore.

 

BIANCHETTI 6

Soffre nel primo tempo, meglio nella ripresa, per quanto sia coinvolto nella distrazione che consente a Dezi di pareggiare.

 

BOLDOR 5,5

Molto impreciso, rischia di fare un autogol imbarazzante calciando male addosso a Nicolas, che si salva. Preso in mezzo sulla rete del pareggio del Perugia.

 

SOUPRAYEN 6

Come tutto il Verona, per un tempo è messo sotto pressione, per poi crescere nella ripresa. Ma dal suo lato l’Hellas va meno in crisi che sulla destra.

 

VALOTI 6,5

Un po’ mezz’ala, un po’ trequartista, ha destrezza e intelligenza nell’intuizione che lo porta a gettare le basi, palo compreso, per il gol dell’1-0. Il migliore tra i gialloblù.

 

ZUCULINI 5,5

Poderoso con il Bari, non è al meglio della condizione. Paga dazio dopo la prova di sabato, fatica in interdizione, non aiuta quando servirebbe costruire.

 

BESSA 5,5

Una delle partite meno ispirate della sua fin qui ottima stagione. Anche ai più forti capita di dover tirare il fiato. Si rialzerà presto.

 

LUPPI 6

Lesto nella ribattuta che dà al Verona il gol del vantaggio. Si tratta dell’unico bagliore di una gara che, anche per lui, è in tono minore.

 

PAZZINI 5,5

Romulo si fa vedere in una sola occasione, porgendogli un pallone prelibato che, fosse in serata, metterebbe in rete. Invece il Pazzo è appannato e sbaglia. Esce innervosito.

 

FARES 5,5

Impalpabile, continua a mostrare difficoltà in termini di crescita, soprattutto in senso tattico. Se non altro si sacrifica in copertura.

 

 

TROIANIELLO 6

Aiuta sulla fascia destra.

GANZ ng

ZACCAGNI ng

 

PECCHIA (in panchina CORRENT) 6

In certe fasi della partita pare abbia deciso di parcheggiare il pullman dentro l’area. Non è un bel Verona., non ricorda nemmeno nei contorni quello di Bari. La squadra era stanca e la imposta in modo conservativo. Il punto è buono, date le premesse.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy