Pagelle Verona, Pazzo Terminator, Siligardi croce e deliza

Pagelle Verona, Pazzo Terminator, Siligardi croce e deliza

Ingresso okay per Luppi, Bianchetti bene dietro. Nicolas concentrato

NICOLAS 6,5

Su quello che è stato per un anno il suo campo, è sempre concentrato. Blocca Maracchi e non si fa sorprendere da Jallow. In precedenza Coronado non lo beffa.

FERRARI 6

Non è facile per lui arginare la grande velocità di Jallow. Prendergli le misure è faticoso, perché l’attaccante del Trapani ha un altro passo. Limita comunque i danni.

BIANCHETTI 6,5

Una delle sue partite più mature da quando è al Verona. Ribatte tutti gli attacchi con notevole attenzione, occupando gli spazi e stoppando i tentativi, per quanto rari, del Trapani.

CARACCIOLO 6,5

Dà sicurezza alla difesa ed è l’ennesima prestazione di valore per un giocatore che è, per il Verona, un tassello fondamentale. Ottima intesa con Bianchetti.

PISANO 6

Prestazione di gregariato, nel senso più nobile della parola. Sempre a sostegno della squadra, quando può corre in avanti ma è abile a dare compattezza in fase arretrata.

F. ZUCULINI 6

Si incrocino le dita per il problema al ginocchio che l’ha costretto a uscire dopo 40′. Una sua prolungata assenza, escludendo ovviamente che possa esserci con lo Spezia, sarebbe un guaio. Finché resta in campo assicura corsa e sostanza.

B. ZUCULINI 6,5

Cresce di partita in partita il secondo degli “Zucu”. Non soltanto fa girare la palla con criterio, ma una volta uscito suo fratello si prodiga in contenimento.

ZACCAGNI 6

Qualcosa di buono, qualcosa di meno buono. Potrebbe segnare dopo pochi minuti, servito da Pazzini, ma Pigliacelli lo ipnotizza. Prende un ‘ammonizione per eccessiva irruenza. Corre molto per la causa.

SOUPRAYEN 6

Poco appariscente, come per Pisano va evidenziata la sua dedizione per il collettivo. Puntualissimo nelle chiusure difensive, cancella Casasola.

SILIGARDI 6

In certi momenti strappa applausi. In altri, invece, fa saltare la mosca al naso. Il più pericoloso tra i giocatori del Verona è lui. Crea occasioni, e poi le spreca per leziosità o fretta. Assist prelibato per il gol del Pazzo. La coppia funziona.

PAZZINI 7,5

Ci si arrovellerà a oltranza a parlare di quanto l’Hellas dipenda da lui, a pensare alle partite che il Verona, in sua assenza, non ha vinto. Conta sapere che ora c’è e che non ha perso il vizio splendido di segnare e risolvere: apre la via al colpo gialloblù. Fanno 20 in campionato, suo record personale. Terminator.

 

VALOTI 6

Alla prima apparizione del 2017, si vede che la condizione è da affinare. Però la sua tecnica si nota, eccome. Appoggia a Luppi il pallone del 2-0.

LUPPI 6,5

Arma tattica. Chiude la partita in pieno recupero.

FOSSATI ng

 

PECCHIA 7

Modulo centrato, bene la scelta di proseguire con le due punte. Ma l’intera gestione della partita è appropriata, a cominciare dai cambi. Indovinata l’idea di inserire Valoti nel momento in cui Franco Zuculini deve uscire.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy