Palermo, la nota: “Basta polemiche, noi da sempre contro questo paracadute”

Palermo, la nota: “Basta polemiche, noi da sempre contro questo paracadute”

Il club rosanero sul caso dei milioni-extra per il Verona in caso di sconfitta in Sicilia: “No alle illazioni”

Il Palermo si infuria di fronte alle osservazioni di chi fa notare che al Verona convenga perdere domenica in Sicilia per garantirsi 15 milioni extra per l’eventuale secondo anno di B, nel 2017-2018, ove non fosse promosso la prossima stagione, in base alle norme sul “paracadute”.

Il club rosanero riporta in un comunicato ufficiale: “In riferimento a quanto pubblicato da alcuni organi d’informazione su una presunta norma ad squadram per salvare Zamparini, la società rigetta ogni illazione e invita la stampa sportiva nazionale ad informarsi sull’operato del club rosanero in Lega Calcio”.

Poi: “La nostra società è una delle due (insieme al Chievo) ad aver votato contro nella delibera del 26 febbraio 2016, la stessa che oggi suscita tanto clamore: il Palermo, inoltre, aveva già votato contro nella delibera di distribuzione delle risorse del 19 novembre 2012 (insieme al Chievo) e a quella relativa alla distribuzione del cosiddetto paracadute del 3 dicembre 2012 (insieme al Chievo e al Torino), in cui già si prevedeva il meccanismo dei 3 anni su 4 (di permanenza in serie A per avere 25 milioni di euro). Tale polemica, pertanto, manifesta inesattezze del tutto ingiustificate”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy