Panchine Serie B, sei squadre ancora senza allenatore

Panchine Serie B, sei squadre ancora senza allenatore

Bari, Benvento, Brescia, Pisa, Salernitana e Ternana sono alla ricerca del tecnico

L’arrivo di Boscaglia al Novara smuove il mercato degli allenatori di Serie B, con le sei squadre ancora scoperte che, in teoria, cercheranno di confermare il nuovo tecnico prima dell’inizio del calciomercato estivo.

Andando con ordine, il Bari deve prima sistemare la propria situazione societaria per poter poi pensare al futuro della panchina. L’ultima ipotesi è Colantuono, senza dimeticare Stellone e la possibile conferma dell’attuale tecnico Camplone.

La prima neopromossa della lista è il Benevento. La squadra campana ha salutato mister Autieri e, come riporta La Gazzetta dello Sport, ora la dirigenza ha puntato l’ex Novara Baroni, con l’opzione Nicola ormai defilata.

Il Brescia sembra aver deciso la prima scelta per la propria panchina: Zdenek Zeman. L’allenatore boemo, reduce dalla stagione in Svizzera col Lugano, potrebbe guidare le “rondinelle” in Serie B nella prossima stagione. L’alternativa è l’ex Bari Davide Nicola.

Il caso Pisa è particolare. Dopo la storica vittoria nei playoff di Lega Pro, i due leader del club la pensano diversamente sul futuro della panchina e, al momento, si assiste ad una fase di stallo. Lucchesi, però, potrebbe rilevare le quote di Petroni e confermare Gattuso per la prossima stagione.

La Salernitana attende novità dalla Lazio. Se Lotito dovesse portare Bielsa a Roma, Simone Inzaghi sarebbe il profilo più indicato per la panchina granata. Con lui c’è già un accordo biennale, saltato invece l’arrivo di Sannino.

Infine la Ternana. Per i frentani il nome più caldo è quello di Bollini, ma negli ultimi giorni è emerso anche quello di Menichini, ormai in uscita dalla Salernitana, senza escludere D’Aversa e Gautieri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy