Pazzini: “Non sono Toni, ma voglio tornare a segnare in A”

Pazzini: “Non sono Toni, ma voglio tornare a segnare in A”

L’attaccante a DAZN: “Luca ha caratteristiche diverse. Kean? Bravo, ma va gestito”

di Redazione Hellas1903

Giampaolo Pazzini parla in un’intervista rilasciata a DAZN.

Dice l’attaccante del Verona, tra l’altro: “Se mi vedo, come Toni, capocannoniere in Serie A dopo i 35 anni? Sinceramente la vedo dura, perché abbiamo caratteristiche diverse, in particolare sul piano fisico. Luca è un amico, il primo cui penso nel mondo del calcio. Non sono uno che coltiva rapporti con allenatori, direttori o presidenti, detesto l’invidia. Sono contento per Fabio Quagliarella, che è tornato in nazionale e se lo merita. Moise Kean? Bravo, ma è giovane e ora viene il difficile, alla prima partita sbagliata lo massacreranno. Va gestito, e in questo uno come Allegri è eccezionale. La Serie A? Mi piacerebbe molto tornare a farci dei gol“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy