Pazzini: “Quanti gol? Con Toni ho fatto una scommessa…”

Pazzini: “Quanti gol? Con Toni ho fatto una scommessa…”

L’attaccante gialloblù: “Orgoglioso del paragone con Van Basten”

Giampaolo Pazzini è intervenuto in conferenza stampa, in vista della partita con la Pro Vercelli.

Il Verona è “Pazzo-dipendente”? “Non credo, io cerco di aiutare la squadra. Il merito lo divido coi compagni che mi mettono sempre in condizione per fare bene.”

Meglio di te solo Toni e Van Basten: “È incredibile, sono numeri davvero importanti. Questi paragoni riempiono di orgoglio.”

Cos’è cambiato dall’anno scorso? “La salute. Ho avuto tanti problemi fisici e, per cercare di aiutare la squadra, spesso ho peggiorato la mia situazione. La stagione passata deve essere eliminata dalla nostra mente.”

Quattro doppiette, ma la tripletta? “Mio figlio mi chiede spesso di portagli un pallone a casa (ride, ndr), mi farebbe molto piacere segnare tre gol.”

Complimenti da Toni? “Ho una scommessa con lui per il numero dei gol. Gli offrirei volentieri anche una vacanza se dovessi vincere. Ci sono tutti i presupposti per fare bene in questa stagione.”

La fascia di capitano? “È una cosa importante. Dà molti stimoli e responsabilità perchè sei sempre sotto gli occhi dei compagni, bisogna dare l’esempio e, a volte, rimproverare.”

Ganz? “Ci sono passato anche io da queste situazioni. Lui deve stare sereno, è un giovane di grande qualità che vede la porta come pochi. Sono sicuro che ci darà una grande mano. Deve solo allenarsi bene, come sta facendo.”

Un pensiero alla Nazionale? “L’Azzurro è la massima espressione di calcio del nostro Paese. Tutto dipenderà dalle mie prestazioni con l’Hellas.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy