Pecchia: “Fuori il coraggio con la Juve, ognuno dovrà dare il massimo”

Pecchia: “Fuori il coraggio con la Juve, ognuno dovrà dare il massimo”

Il tecnico gialloblù: “La loro forza è evidente a tutti, dovremo giocare al massimo delle potenzialità”

di Redazione Hellas1903

Fabio Pecchia, allenatore del Verona, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara con la Juventus.

Sulla sconfitta di Udine: “Venivamo da prestazioni di un certo valore, per questo il risultato fa ancora più male. Abbiamo affrontato la gara con poche energie ed è arrivato anche un calo mentale. Bisogna sempre essere al top”.

Ora arriva la Juventus: “Dobbiamo dare il nostro meglio e avere coraggio perchè la forza dell’avversario è evidente. Pensiamo a giocare con coraggio, con il cuore, senza fare calcoli, come abbiamo fatto con Inter e Milan”.

Serve la partita perfetta? “Perfezione è una parola importante. Alla mia squadra dico che occorre giocare al massimo delle nostre potenzialità fisiche e mentali per affrontare una squadra molto forte come la Juventus”.

Chi toglieresti alla Juve? “Non è una quastione di individualità, ma di squadra. A loro toglierei la mentalità vincente. Riescono a fare tutto: palleggio, velocità, fisico… Ognuno di noi dovrà dare il massimo”.

Sui giocatori disponibili: “Ci sono tutti a parte Fares. Valoti ha ripreso col gruppo, anche se non è al meglio, e Caceres dovrebbe aver smaltito il problema alla schiena”.

Sul Bentegodi quasi esaurito: “Proveremo a fare una gara che possa esaltare i tifosi, tutto dipende dal nostro modo di essere in campo, dal punto di vista della personalità e coraggio”.

Caceres in uscita? “Sicuramente per lui sarà l’ultima partita del 2017 (dribbla la domanda, ndr)”.

 

J.M.B.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy