Pecchia: “Gara condizionata, ma serve maggior cinismo”

Pecchia: “Gara condizionata, ma serve maggior cinismo”

L’allenatore dell’Hellas: “Non mi accontento di buone prestazioni, bisogna vincere le partite”

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Fabio Pecchia commenta la sconfitta per 2-0 sul campo del Benevento.

Dice il tecnico del Verona: “Il rosso di Caracciolo? Per me il fallo è prima, di Ceravolo sul nostro centrale. Chiaro che la partita è stata poi condizionata da questo episodio. Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo, abbiamo avuto personalità e voglia di fare la partita. Le prime occasioni le abbiamo avute noi, nonostante il gol di Falco anche nel secondo tempo abbiamo avuto le chance per pareggiare. Fa più rabbia questa sconfitta che il pareggio di Salerno. Stiamo crescendo, la squadra deve crescere e stiamo costruendo un gruppo. Abbiamo dimostrato carattere ma è chiaro che non mi accontento di buone prestazioni, bisogna vincere le partite. La squadra gioca bene e crea diverse situazioni, fa rabbia non essere riusciti a sfruttarle. Prendiamo questa sconfitta come spinta al nostro processo di crescita. Ci serve maggiore convinzione nel concludere con più cattiveria e fare gol. Testa bassa e pedalare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy