Pecchia: “Latina difficile da affrontare in casa”

Pecchia: “Latina difficile da affrontare in casa”

Il tecnico gialloblù: “Un bel campo, può favorire il nostro gioco”

Fabio Pecchia, allenatore del Verona, ha risposto alle domande dei rappresentanti della stampa dal centro sportivo di Peschiera.

“Entriamo nella seconda parte del campionato, mi aspetto che continuiamo con le nostre idee di pressing e recupero palla. Questi mesi sono serviti per crescere: ora abbiamo un gruppo più formato e consapevole, e questo ci permette di affrontare le gare con più maturità.”

Sul Latina: “Una squadra che non vince ma che non perde, soprattutto in casa. Classifica a parte, affrontiamo una squadra di valore. Troveremo un bel campo e avremo la possibilità di esprimere le nostre caratteristiche. È un piacere tornare nelle zone vicino a casa, ma ora pensiamo alla gara, l’approccio sarà decisivo.”

Sostituto dello squalificato Fossati? “Abbiamo diverse soluzioni a centrocampo, valuterò con calma chi schierare. Anche Zuculini è a disposizione e ha caratteristiche diverse dagli altri, un incontrista che comunque non disdegna di giocare la palla.”

Sulla poca concretezza: “Creare tanto fa piacere, però bisogna avere una maggiore voglia di vincere la partita. A Padova abbiamo fatto tanto nell’area piccola e anche dalla distanza. Sulla cattiveria dobbiamo continare a lavorarci in settimana.”

Sui giovani: “Il lavoro in settimana permette all’allenatore di valutare. Io li vedo tutti i giorni, a volte preferisco aspettare un po’, in modo da inserirli gradualmente in squadra.”

Su Juanito: “Si sta allenando con continuità e ora deve solo ritrovare il ritmo gara. Per me è molto importante, anche perchè ci dà alternative di gioco.”

Bruno Zuculini? “Un giocatore come lui ci può permettere di giocare con un centrocampo a due, essendo più adatto per quel ruolo.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy