Pecchia: “Su di me decide la società”

Pecchia: “Su di me decide la società”

Il tecnico gialloblù: “Sconfitta brutta e pesante, ma credo sempre nell’obiettivo”

di Redazione Hellas1903

Fabio Pecchia commenta in conferenza stampa la sconfitta di oggi: “Sconfitta brutta, pesante. Ci aspettavamo una partita diversa. Andare sotto di un gol mi ha rotto tutti i piano. Abbiamo provato nel primo tempo, in alcuni momenti siamo stati premiati dalla buona sorte. La squadra era dispiaciuta ma convinta di recuperare. Alla fine è rimasto solo un brutto spettacolo. Ho inserito i nuovi per fargli affrontare la partita con serenità infatti hanno fatto bene. Il Crotone è stato più bravo di noi perché hanno affrontato la gara con più serenità. Nessuno si aspettava questo risultato. Nelle ultime due gare la squadra ha fatto prestazioni che non portavano a questa.”

Sulla propria posizione commenta: “Sono un professionista e continuo a fare il mio lavoro. Mi sento sempre sotto pressione. Oggi c’è stata una bruttissima scivolata, ma nonostante questo continuo a vedere un obiettivo alla portata. Le decisioni spettano alla società.”

Il tecnico conclude: “Con l’Udinese e oggi la squadra è venuta meno rispetto a Juve e Napoli. Ci dispiace perché alcune cose potevano venire meglio. La sosta non ci ha fatto male. In una partita così quando ci siamo ritrovati sotto di un gol sembrava una salita impossibile. Alcune cose siamo in grado di farle ma non ci siamo riusciti oggi.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy