Pescara, i tifosi: “Con il Verona sarà una bolgia”

Pescara, i tifosi: “Con il Verona sarà una bolgia”

Comunicato degli ultras della squadra abruzzese: “Riempiamo la curva, saremo noi il dodicesimo uomo in campo”

di Redazione Hellas1903

Il gruppo ultras dei Rangers 1976, formazione della curva del Pescara, ha diffuso un messaggio in vista della partita di sabato con il Verona.

Scrivono i tifosi della squadra abruzzese: “Tanti, troppi motivi per riempire lo Stadio sabato prossimo, per farlo diventare una bolgia, per essere NOI il dodicesimo uomo in campo. Ci stringiamo intorno alla squadra e al mister, stiamo facendo sentire loro la nostra vicinanza, ma detto questo, c’è qualcosa che va oltre l’amore per la nostra maglia, pur quanto importante essa sia. SABATO NON SARÀ SOLTANTO PESCARA – VERONA, SABATO SARÀ LA PARTITA DI DOMENICO, dove sarà ricordato un nostro fratello, un padre, un grande amico e un grande Ultras che troppo presto ci ha lasciato. Abbiamo L’OBBLIGO nonché L’ONORE di ricordarlo come merita. E lo faremo con una coreografia degna della Sua Persona. Per questo motivo riempiamo la CURVA E FACCIAMOLA ESPLODERE.

 
Ma sabato sarà nostro compito anche quello di continuare a sostenere la squadra, fatta di uomini che fino ad ora hanno dimostrato professionalità e attaccamento ai nostri colori, e a noi questi aspetti interessano più dei risultati. L’appuntamento è alle 10,30 al parcheggio WARNER VILLAGE MONTESILVANO, E CON OGNI MEZZO CI DIRIGEREMO VERSO LO STADIO PER ASPETTARE L’ARRIVO DELLA SQUADRA, PRONTI A LOTTARE INSIEME E INSIEME VINCERE UN’ALTRA BATTAGLIA. Inizieremo così, sin dal mattino, ad essere uniti e compatti, per far vedere di cosa è capace Pescara, la sua gente, la sua tifoseria. Ed anche per questo motivo…
 
RIEMPIAMO LA CURVA E FACCIAMOLA ESPLODERE”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy