Petkovic: “Mi sento male per i tifosi”

Petkovic: “Mi sento male per i tifosi”

L’attaccante gialloblù: “Dobbiamo soltanto chiedere scusa. Abbiamo sbagliato”

di Redazione Hellas1903

Bruno Petkovic ha commentato in zona mista il pesante 0-5 casalingo subito dalla squadra di Pecchia per mano dell’Atalanta

Così l’attaccante croato: “In una settimana siamo passati da un entusiasmo totale a un risultato che brucia. Abbiamo sbagliato tanto . Sconfitta mentale? Ci sono tante cose in mezzo, non dimentichiamo che l’Atalanta mette sotto anche le grandi. Prendere un gol all’inizio e al 45′, quando pensi che aggiustare il risultato sia possibile, è una mazzata. Nel secondo tempo era difficile cercare di ribaltare il punteggio. Tante volte abbiamo sbagliato i tempi di inserimento“.

Di seguito: “E‘ una sconfitta meritata, dobbiamo lavorare. Mi sento male per tutti quelli che sono venuti a sostenerci, ci dispiace e possiamo solo chiedere scusa. Speriamo di dare soddisfazioni le prossime volte. Da cosa dobbiamo ripartire? Dobbiamo affrontare certe situazioni con più umiltà. Non abbiamo sottovalutato l’Atalanta, ma forse dopo due vittorie di fila ci sentivamo troppo sicuri. Dobbiamo ripartire dall’umiltà e dal lavoro“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy