Petkovic, un talento croato che vuole rilanciarsi col Verona

Petkovic, un talento croato che vuole rilanciarsi col Verona

A Bologna poco utilizzato, ma la classe non manca. L’Hellas aspetta il suo contributo

Commenta per primo!

Bruno Petkovic, attaccante croato classe ’94, è arrivato all’Hellas, in prestito dal Bologna fino a giugno. Oggi il possente centravanti (192 cm di altezza) ha svolto il primo allenamento coi nuovi compagni.

Nonostante la ancora giovane età, tante sono state le casacche da lui finora indossate: Catania – dove ha svolto anche parte del settore giovanile -, Varese, Reggiana, Entella, Trapani e infine Bologna. Il suo miglior periodo è stato quello trapanese.

Nella stagione 2015/2016 infatti, la squadra di Serse Cosmi, il cui portiere è un certo Nicolas, centra la finale play-off per accedere in Serie A. Fondamentale è in questo lungo e difficile cammino il contributo di Petkovic: oltre ai 7 gol totali, l’attaccante si prende sulle spalle la regia offensiva dell’intera squadra, fornendo assist e giocate molto interessanti. Non a caso diversi club di Serie A iniziano a puntare gli occhi su di lui.

Ad avere la meglio è il Bologna, che dodici mesi fa lo acquista per 1,2 milioni. Tuttavia, l’esperienza in Emilia non è granché positiva: poche gare da titolare e nessun gol. In tutto sono state 22 le presenze coi rossoblù.

Il talento comunque non manca. Starà ora a Pecchia cercare di rilanciarlo.

Foto: Francesco Grigolini – Fotoexpress

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy