Ragusa: “Verona la mia grande occasione”

Ragusa: “Verona la mia grande occasione”

L’attaccante: “Sarà dura ogni partita, in B ci sono sempre sorprese”

di Redazione Hellas1903

Antonino Ragusa, attaccante arrivato a Verona dal Sassuolo durante la sessione di mercato, ha parlato in conferenza stampa.

Sul campionato: “Sarà dura ogni partita, le favorite sono tante e la Serie B ha sempre qualche sorpresa che non ti aspetti all’inizio. Speriamo di essere tra le protagoniste”.

Sui playoff 2011 con la Salernitana: “Ricordo bene quelle due gare, la partita al Bentegodi era stata caratterizzata dagli episodi, al ritorno ricordo il rigore ma poi abbiamo avuto un calo. Il Verona ne ha approfittato, costringendoci alla Serie C, poi sarebbe arrivato il fallimento della società”.

Su questa avventura: “Verona non è l’ultima occasione della mia carriera (è un classe ’90, ndr), ma è un’ottima occasione per mettermi in mostra”.

Sul rendimento in Serie A: “L’anno scorso a Sassuolo abbiamo lottato per la salvezza quasi tutta la stagione e questo ha penalizzato i giocatori che hanno giocato meno. Sono subentrato spesso dalla panchina a gara in corso e a volte non sono riuscito a concretizzare le occasioni a disposizione”.

Sulla tragedia di Genova: “Tutta l’Italia si stringe attorno a Genova, sono cose che non dovrebbero succedere. Un giocatore non sa bene come affrontare queste situazioni, spetta alle istituzioni e alle società decidere se rinviare le gare. Mi sembra giusto, comunque, rinviare le partite delle squadre genovesi”.

Una parola per i tifosi gialloblù? “Dopo la delusione dello scorso anno spero di farli riavvicinare alla squadra. Sappiamo tutti che il tifo di Verona è caldo e a noi può fare molto comodo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy