ROMULO, IL GUAIO SI CHIAMA SEMPRE PUBALGIA

ROMULO, IL GUAIO SI CHIAMA SEMPRE PUBALGIA

Il centrocampista afflitto dallo stesso problema che lo tormenta da più di un anno

Un tormento che non si risolve, quello di Romulo. E che ha sempre lo stesso nome: pubalgia.

Il problema muscolare che affligge il centrocampista da più di un anno, e per cui si è anche operato, non è stato superato.

Il fastidio si è riacutizzato in questi giorni. Per questo Romulo, in accordo con il Verona, ha deciso di volare in Brasile per sottoporsi a nuove visite. E i tempi di recupero sono, per adesso, incerti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy