SAPONARA: “NON SONO AL MEGLIO MA STRINGO I DENTI”

SAPONARA: “NON SONO AL MEGLIO MA STRINGO I DENTI”

Il trequartista non si tira indietro per la partita col Verona, nonostante la condizione fisica non ottimale

Riccardo Saponara, intervistato da “Il Tirreno”, si mette a completa disposizione di mister Giampaolo per queste ultime partite del 2015 pur avendo ancora dei guai fisici. Lui stesso ha dichiarato che il problema agli adduttori persiste e deve convivere con il dolore alla caviglia, fastidi che gli impediscono di allenarsi al meglio.

“Per Verona sono a disposizione del tecnico. Lui e lo staff medico sono al corrente delle mie condizioni ma se c’è bisogno io non mi tiro indietro. Ho stretto i denti le scorse due partite e sono pronto a rifarlo per aiutare la squadra.”

Un rischio? “Krunic è infortunato ed altri non sono al meglio quindi dobbiamo tutti sacrificarci. In ogni modo la decisione verrà presa in accordo con tutto lo staff. Sono molto legato a Empoli e ora ci aspettano tre partite importanti fino a Natale. Stringerò i denti fino alla sosta e poi potrò pensare di curarmi al meglio.”

Il momento è cruciale, quindi. “Con le prossime gare possiamo cambiare il nostro futuro, non è tempo di pensare agli acciacchi ma bisogna mettere in campo tutto quello che si può dare, a cominciare da Verona.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy