Serie B, i principali colpi di mercato

Serie B, i principali colpi di mercato

Tutte le più importanti operazioni messe a segno dalle prossime avversarie del Verona

di Raffaele Campo

Nelle scorse ore si è conclusa ufficialmente la finestra di calciomercato. Non sono mancate operazioni importanti effettuate dai club di Serie B. Sia per la promozione in A che per la salvezza si preannuncia un bel duello.

Di seguito ripercorriamo i principali acquisti delle nuove avversarie dell’Hellas.

ASCOLI – L’undici titolare bianconeri presenta diverse novità. Oltre all’ex gialloblù Brosco, alla corte di Vivarini sono arrivati i centrocampisti Kupisz e Zebli. Mentre in attacco c’è da registrare il colpo Ardemagni, nell’ultima stagione all’Avellino.

BENEVENTO – Reduci dalla retrocessione dalla Serie A, i campani hanno cambiato gran parte della rosa rispetto alla scorsa stagione. Meritano certamente una citazione i veterani Maggio e Nocerino e gli esterni offensivi Improta e Insigne.

BRESCIA – L’arrivo più importante in casa lombarda è sicuramente Alfredo Donnarumma (foto Getty Images), che un anno fa ha trascinato l’Empoli alla promozione nel massimo campionato assieme all’ormai ex collega di reparto Caputo. Mentre nelle scorse ore è stato ufficializzato l’ingaggio del difensore Simone Romagnoli.

CARPI – Poche novità nella squadra allenata da Chezzi. Da registare la firma di Benjamin Mokulu, nell’ultima annata alla Cremonese, e il ritorno in difesa di Suagher, dallo scorso gennaio a giugno al Cesena.

CITTADELLA – Stesso discorso fatto per gli emiliani: anche i granata hanno confermato il blocco dell’anno scorso. E’ cambiato solo il duo offensivo, composto ora da Panico e Scappini.

COSENZA – Uno dei volti nuovi dei calabresi proviene proprio dal Verona, e si tratta di Bearzotti. Per quanto riguarda l’attacco, vanno sottolineati la conferma del giovane Tutino, che torna dal Napoli, e dell’approdo di Di Piazza dal Foggia.

CREMONESE – Il tecnico Mandorlini può contare su diversi giocatori nuovi. A partire dalla porta, con Radunovic che va a sostituire Ujkani. Uno dei nuovi difensori è l’ex Cagliari e Pisa Del Fabro, mentre davanti è arrivato Montalto dalla Ternana. Dall’Inter il passaggio in prestito del giovane talento Emmers.

CROTONE – Pochi nuovi profili nella squadra di Stroppa. In difesa sono approdati i giovani Curado e Marchizza, mentre uno dei nuovi esterni offensivi è Molina.

FOGGIA – L’acquisto principale è senza ombra di dubbio il centravanti Iemmello, già in rossonero nella stagione 2015/2016, e ingaggiato dal Sassuolo. Il nuovo portiere è il veterano Albano Bizzarri. Tra gli altri c’è anche Boldor, ex gialloblù.

LECCE – Per il ritorno in B, i salentini hanno regalato all’allenatore Liverani nuovi innesti, tra i quali il terzino Fiamozzi e il difensore centrale Lucioni. In attacco c’è Pettinari, che la scorsa stagione ha segnato 13 gol col Pescara.

LIVORNO – Gli amaranto hanno letteralmente rivoluzionato la rosa, prendendo profili esperti e conosciuti. Impossibile non citare Dainelli e Diamanti, simboli di questa campagna acquisti, così come Albertazzi, ex Hellas, e l’attaccante ceco Kozak.

PADOVA – La squadra biancoscudata ha effettuato solo qualche ritocco. In difesa c’è Capelli, mentre a centrocampo Della Rocca, quest’ultimo fedelissimo di Bisoli. Per quanto riguarda il reparto offensivo sono arrivati Bonazzoli, cresciuto nell’Inter, e il giovane Clemenza.

PALERMO – Non molti sono i cambiamenti effettuati dalla dirigenza rosanero. Il nuovo estremo difensore è Brignoli, ex Benevento, mentre uno dei centravanti che Tedino avrà a disposizione è il romeno Puscas, prelevato dall’Inter.

PERUGIA – L’allenatore Nesta può contare su numerosi acquisti, come i difensori Gyomber, Cremonesi e Felicioli. Da registare gli importanti ritorni della mezzala Verre e del centravanti Han.

PESCARA – Il reparto rivoluzionato è quello arretrato, che conta i nuovi Scognamiglio e Del Grosso. Altro giocatore interessante è il giovane Antonucci, che i biancazzurri hanno preso in prestito dalla Roma.

SALERNITANA – Il nome più altisonante è quello di Di Gennaro, prelevato nelle scorse ore dalla Lazio. A difendere la porta sarà Micai, svincolatosi dal Bari. Il nuovo duo offensivo sarà composto da Jallow e dal bosniaco Djuric, ex Cesena e Bristol City.

SPEZIA – Un bel colpo riguarda il portiere, che sarà Lamanna, a lungo vice di Perin al Genoa. A centrocampo Marino potrà contare sull’apporto di Crimi. Ulteriore profilo interessante sarà il giovane Pierini, di ruolo attaccante e preso in prestito dal Sassuolo. Il colpo finale è stato l’ingaggio di Galabinov dal Genoa.

VENEZIA – Pochi cambiamenti: confermata gran parte della rosa dell’ultima annata. Una menzione va fatta a Schiavone, che ha firmato da svincolato dal Cesena, e Di Mariano, arrivato dal Novara e che in attacco affiancherà Zigoni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy