Setti: “Verona, primo posto strameritato”

Setti: “Verona, primo posto strameritato”

Il presidente dell’Hellas: “Ganz resta, crediamo in lui. Il nostro mercato sarà attento alle necessità”

Così Maurizio Setti nel post gara di Verona-Cesena.

Dice il presidente dell’Hellas: “Sono contento. La B è un campionato difficile, però credo che il Verona abbia dimostrato che con il principio del gioco, quando si gioca a calcio ha qualcosa in più. La posizione del Verona è super meritata e super voluta da tutti. Una volta raggiunto il primo posto non l’abbiamo mai mollato: oggi come oggi possiamo dire che abbiamo delle certezze sulla squadra e sul gruppo. Abbiamo sbagliato due partite ma il momento è alle spalle. Ganz? Resterà assolutamente al Verona, crediamo molto in lui. Il nostro mercato sarà attento alle necessità, sarà dettato dalle condizioni fisiche di qualcuno e nella ricerca di qualche giovane da inserire in ottica futura. Fusco? Lui e Pecchia hanno dimostrato di lavorare bene in simbiosi, creando entusiasmo dopo la retrocessione. Il 2016? È stato un anno di merda, brutto in generale, ma purtroppo lo sport è così. Serve un 2017 concreto, con i controcoglioni, che dev’essere coronato con la costanza e l’impegno, in campo e fuori. Non abbiamo fatto ancora niente, noi dobbiamo ripartire a gennaio come se fossimo ultimi in classifica. Il progetto del Verona va avanti, c’è una struttura e una società che cerca sempre di lavorare a lungo termine”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy