SPONSOR, AL VERONA 250MILA EURO DA JETCOIN (IN CAUSA COL CHIEVO)

SPONSOR, AL VERONA 250MILA EURO DA JETCOIN (IN CAUSA COL CHIEVO)

Gardini: “Pagamento già effettuato”. Con il Chievo contratto chiuso in anticipo

I dettagli della sponsorizzazione di Jetcoin all’Hellas, ufficializzata venerdì scorso, sono chiariti sul Corriere di Verona oggi in edicola.

Al club gialloblù vanno 250mila euro.

Jetcoin, l’anno scorso, aveva apposto il proprio marchio sulle maglie del Chievo, con cui, però, è aperta una causa. Dalla società della Diga riferiscono: “Il contratto con Jetcoin, di durata triennale, prevedeva determinate clausole che non sono andate a buon fine e, di conseguenza, hanno determinato la chiusura del rapporto”.

Una situazione, questa, già nota alla dirigenza del Verona, come riferisce il dg dell’Hellas, Giovanni Gardini: “Sapevamo che c’erano stati dei problemi tra Chievo e Jetcoin. Per quanto ci riguarda, abbiamo fatto un contratto annuale e il pagamento della sponsorizzazione è già avvenuto”.

Nel contesto della medesima operazione è arrivato al Verona Antoine Viterale, diciannovenne italo-francese già transitato per Lugano, Espanyol e, appunto, Chievo. Antoine è figlio di Giovanni Viterale, che è stato general manager del Fullerton Hotel di Singapore, paese in cui, tra l’altro, Jetcoin ha la propria sede operativa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy