STADIO HELLAS? NO, IL SOGNO DI SETTI SI CHIAMA CENTRO SPORTIVO

STADIO HELLAS? NO, IL SOGNO DI SETTI SI CHIAMA CENTRO SPORTIVO

Bentegodi di proprietà? Il patron del Verona ha ben altri progetti. E l’okay è vicino

Poco ne cale, a Maurizio Setti, proprietario del Verona, della possibilità di acquistare il Bentegodi.

Affare complesso e, tra l’altro, tutto da verificare nelle risultanze economiche. Ben altro è l’obiettivo del patron gialloblù, da sempre dichiarato: la realizzazione di un centro sportivo per l’Hellas.

In questo senso, al di là di quanto emerso sulla possibilità di rilevare lo stadio del Verona (con il Chievo, necessariamente), quel che preme a Setti è avere uno spazio per Prima Squadra e giovanili. Il via libera del sindaco cittadino, Flavio Tosi, per l’area di Forte Lugagnano, è una grande vittoria per il presidente del Verona: entro il 2017 l’Hellas avrà una nuova casa.

E lo stadio? Ci vorrebbe il sottofondo di Mina: parole, parole, parole… Mentre la nuova casa del Verona è sempre più vicina.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy