TONI-GILARDINO, IL DERBY DEL GOL PER GLI EX INCROCIATI

TONI-GILARDINO, IL DERBY DEL GOL PER GLI EX INCROCIATI

Domenica la sfida tra due veterani con un passato che si accavalla col presente

Luca Toni ha segnato un’epoca a Palermo: due campionati, 50 gol, una promozione in A e una grande stagione nel massimo campionato, prima di un addio, per passare alla Fiorentina, che l’ha reso inviso alla tifoseria rosanero.

Alberto Gilardino arrivò al Verona nel 2000, pressoché imberbe, e ci rimase fino al 2002. All’Hellas poche soddisfazioni realizzative per lui (5 reti) e infine la retrocessione in B.

La storia ha portato i due ex incrociati della gara di domenica a dividere il trionfo dell’Italia al Mondiale 2006. Centravanti alternati da Marcello Lippi, con Toni che firmò due gol nella kermesse tedesca e Gilardino uno.

 

In A Luca è a 154 segnature, Gilardino a 183. Toni, tuttavia, nel periodo migliore della carriera è andato a giocare al Bayern Monaco.

Quella del Bentegodi sarà la sfida tra goleador veterani. Dal loro duello passa molto dell’esito della gara tra Verona e Palermo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy