Toni: “Studio da dirigente. Il campo non mi manca”

Toni: “Studio da dirigente. Il campo non mi manca”

L’ex attaccante racconta la sua nuova vita da dirigente

Fino a pochi mesi fa eravamo abituati a vederlo giocare e, soprattutto, segnare. Ora la vita di Luca Toni è cambiata. L’ex numero 9 è un nuovo dirigente gialloblù.

Intervistato in esclusiva dal sito gianlucadimarzio.com, Toni racconta i suoi primi passi in questo suo nuovo ruolo: “A settembre inizio il corso da direttore sportivo, nel frattempo collaboro con il direttore dell’Hellas Fusco. Se mi manca il campo? No, credimi. Quando sono stato a trovare i miei ex compagni in ritiro non ho provato quella sensazione lì…”.

Continua Toni: “Emozioni particolari? Quando abbiamo chiuso le cessioni di Ionita e Gollini, le mie prime operazioni da dirigente!”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy