Tozzo: “Non potevo dire no al Verona”

Tozzo: “Non potevo dire no al Verona”

Il portiere: “Questo club mi ha cresciuto, vorrei rimanere per molti anni”

di Redazione Hellas1903

Andrea Tozzo, portiere ex Sampdoria, è tornato a Verona, dove aveva giocato a livello giovanile.

“Ho avuto l’occasione di tornare e non potevo dire no alla società che mi ha cresciuto”.

Sulla carriera: “Sono arrivato qui che ero un ragazzino, poi a 17 anni sono andato alla Fiorentina e poi alla Sampdoria. A Novara ho vinto un campionato. Ora sono tornato e sono pronto per giocare con in Verona, mi piacerebbe rimanere per diversi anni”.

Sulla sconfitta di Catania: “E’ stata una partita impegnativa e dispendiosa. Noi siamo in fase di crescita, tanti sono nuovi e serve del tempo per unire un gruppo così competitivo. Sinceramente non mi aspettavo di giocare, ma il ruolo del portiere è così, bisogna sempre mantenere alta la concentrazione”.

Domenica c’è Padova: “Ci attende un’altra battaglia, so cosa vuol dire giocare con un tifo come quello del Verona alle spalle. E’ il dodicesimo uomo in campo”.

Sui tanti gol subiti: “Non dobbiamo farci inflenzare dalle stagioni passate, ogni anno è diverso”.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy