Tricella e lo sfogo di Toni: “Parole fuori tempo massimo”

Tricella e lo sfogo di Toni: “Parole fuori tempo massimo”

La bandiera del Verona: “Sfogo comprensibile, ma inutile. Da capitano avrebbe dovuto controllarsi”

Roberto Tricella, il Capitano del grande Verona degli anni ’80, leggenda gialloblù, commenta le dichiarazioni rilasciate da Luca Toni domenica, dopo la sconfitta con il Carpi, e la presa di posizione dell’attaccante sulla qualità della rosa dell’Hellas.

Dice Tricella, intervistato dal Corriere di Verona oggi in edicola: “Ha le sue ragioni, chiarisco: innegabile che se la situazione è questa ci siano dei difetti gravi nell’organico. E che tanti errori siano stati commessi. Però una figura come Toni dovrebbe controllare l’istinto che l’ha portato a rilasciare queste dichiarazioni. Mi spiego meglio: certe cose avrebbe dovuto rimarcarle prima, o farlo dopo. Adesso non ha molto senso, non ci vedo una logica”.

Prosegue Tricella: “Se il suo voleva essere un segnale, sarebbe stato utile darlo durante il mercato. Per far capire che c’era da porre rimedio a un tasso complessivo modesto. Così si va fuori tempo massimo, si alza il polverone delle polemiche e questo non fa bene a nessuno”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy