VERONA A BERGAMO, PER IL PAZZO È UN GRANDE RITORNO

VERONA A BERGAMO, PER IL PAZZO È UN GRANDE RITORNO

L’attaccante è cresciuto in nerazzurro. Uno stimolo in più se dovesse essere schierato domenica

Nel campionato di serie B (2003-2004) disputò 39 partite segnando nove gol. L’Atalanta ottenne la promozione in Aerie A e Giampaolo Pazzini incominciò a farsi notare nel calcio che conta.

In panchina, lui, Andrea Mandorlini, che è uno che a queste cose da un significato particolare. Il “Pazzo”, a Bergamo, ci ha lasciato un pezzo di cuore: nel vivaio nerazzurro c’è cresciuto e la sua storia è partita da lì. Domenica potrebbe essere la volta buona per vederlo in campo dal primo minuto assieme al compagno di reparto Luca Toni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy