Verona a secco da due turni. Nove le reti fatte: a segno in sette

Verona a secco da due turni. Nove le reti fatte: a segno in sette

In gol da tutti i reparti, Colombatto il più duro in campo

di Eric Sartori

Weekend di riposo per i gialloblù di Fabio Grosso. La Serie B arriva alla seconda sosta per le nazionali, con sette giornate giocate e una classifica che vede il Verona in seconda posizione dietro al Pescara.

Sono in totale 13 i punti conquistati dai gialloblù, grazie a quattro vittorie e un pareggio. Due le sconfitte.

Positiva la differenza reti, nonostante le zero siglate nelle ultime due partite, con 9 fatte (non considerando il 3-0 a tavolino con il Cosenza) e 7 subite. Pazzini il più prolifico, grazie ai tre gol nella gara col Carpi. Fruttifero anche il centrocampo, con un totale di 4 reti segnate, al pari dell’attacco. Una rete è arrivata anche dal reparto difensivo.

Perfetta la distribuzione dei gol nel corso della partita con 4 nel primo tempo, 4 nel secondo e 1 durante il recupero. Secondo tempo più critico per la fase difensiva, con un totale di 4 reti subite su 7.

Confermato il dato che era anche degli anni precedenti: il Verona è una delle squadre che segna con più giocatori. Sono infatti 7 i marcatori diversi in queste prime giornate di campionato: Pazzini, Almici, Colombatto, Henderson, Laribi, Matos e Zaccagni.

Dal punto di vista disciplinare, la squadra di Grosso si conferma tra le più corrette in campo. Sono in totale 14 i cartellini gialli sventolati ai gialloblù, nessuna espulsione. Colombatto il giocatore più “cattivo” sul terreno di gioco, per lui 3 gialli.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy