Verona, parla Barresi: “Grazie alla questura di Avellino”

Verona, parla Barresi: “Grazie alla questura di Avellino”

Il direttore operativo: “Risultati delle indagini conformi alle parole di Setti e Toni”

“Prendiamo atto delle decisioni adottate dalla Questura di Avellino in merito al grave atto che ci ha visti coinvolti nel pre partita di sabato scorso, che risultano conformi alle dichiarazioni rese sulle modalità dell’aggressione dal Presidente Setti e da Luca Toni. Inoltre ringraziamo la Questura per l’impegno profuso in questa prima fase di indagini”.

Queste le parole di Francesco Barresi, direttore operativo del Verona, riportate da “La Gazzetta dello Sport” oggi in edicola, in merito all’esito delle indagini sull’aggressione subita da Setti, Toni e dallo stesso Barresi, con un amico di Toni, sabato fuori dal Partenio di Avellino.

Ieri sono stati denunciati otto ultras irpini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy