Verona senza Kean, le alternative

Verona senza Kean, le alternative

Cerci “finto nove”, Matos con Petkovic, l’idea Tupta: Pecchia cerca soluzioni

di Redazione Hellas1903

Il Verona dovrà fare a meno per un mese, come minimo, di Moise Kean.

Assenza pesante per l’Hellas, che ora in attacco dovrà, ancora una volta, inventarsi qualcosa di nuovo. Ci pensa già Fabio Pecchia, alle prese con un forfait che gli impone di rivedere i piani della squadra.

La prima idea porta all’impiego, già avvenuto (con Roma e Chievo) di Matos in coppia con Petkovic, in avanti. I due non hanno grande confidenza con la porta, ma la loro corsa è senza dubbio utile.

Pecchia attende il rientro di Alessio Cerci a pieno ritmo. Con l’Atalanta il fantasista potrebbe cominciare dalla panchina. Di seguito c’è l’ipotesi di tornare a impiegarlo come “finto nove”, soluzione già adottata prima che Cerci si infortunasse a dicembre.

Infine, perlomeno come cambio, si fa largo anche Lubomir Tupta, centravanti della Primavera. Carattere e spirito combattivo non gli mancano. Anche lui può servire all’Hellas senza Kean.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy